Basso

STEFANO SCHEMBARI

stefano schembari accademia della musica

Curriculum e collaborazioni

STUDI
Partecipazione a corsi e clinics formativi con: Billy Sheehan (Steve Vai, Mr Big), Michael Manring, Jimmy Haslip (Yellowjackets), Alain Caron (Uzeb), Michael Manring (montreux, solo artist), Jonas Hellborg (John McLaughlin , Shawn Lane).
Corsi di perfezionamento con gli insegnanti Lorenzo Poli e Paolo Costa.
Diploma di basso elettrico conseguito nel 1999 presso l’Accademia di Musica Moderna di Piacenza, con il massimo dei voti.

ESPERIENZE DIDATTICHE
A.M.M. (Piacenza)
Accademia della musica di Piacenza
Associazione Musicale di Carpaneto (PC)
Scuola di Musica “L.Cremona”  (Agazzano e Pianello)
Music Academy 2000 (Bologna)
 
ESPERIENZE LAVORATIVE
Franco Battiato (“Up patriots to arms”    tour   2011-2012)
Marco Carta   (“Il cuore muove”  tour 2011)
Loredana Errore (“Ragazza Occhi Cielo” tour 2010)
Andrea Mirò (tour 2008)
Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Diego Basso
Fabio Frizzi  live band
Omnia Orchestra diretta  dal Maestro Bruno Santori
Edoardo Cerea (live e due album)
Mamas (live e album)
Fuorionda (live cover band e live TV su Rai Sat)
Deja Vu (live cover band e due album)
Orchestra a plettro “L.Cremona” (live e album)
Gigi Vigliani (live show)
Cani della Biscia (live e 5 album)

 

CONTATTO

stefanoschembari@libero.it

Programmma

Per me il basso elettrico è il cuore pulsante di un pezzo, l'essenza del ritmo, il posto da cui scaturisce ogni canzone.

James Brown

Il corso è aperto a tutti, da chi ha appena comprato lo strumento e muove i primi passi a chi vuole perfezionarsi sapendo già suonare. Verranno trattati tutti gli argomenti inerenti al basso elettrico, partendo dalle nozioni fondamentali (impostazione, permutations etc…) e passando attraverso lo studio delle varie tecniche (finger style, plettro, slap, tapping), senza tralasciare la lettura delle note, il ritmo ed il timing, la teoria, i generi e gli stili musicali, i grandi musicisti e tutto quello che riguarda questo fantastico strumento.
Il tutto con l'ausilio di supporti audio e video e di registrazioni fatte al momento.
Pronti?

...A quanto si raccontava, durante un concerto Wyman si era addormentato in piedi, e non in una piccola sala da ballo, ma davanti alla nutrita platea di un teatro. era caduto dal palcoscenico e si era fratturato una clavicola......I bassisti erano gli uomini invisibili del mondo del rock. C'erano naturalmente anche le eccezioni, a cominciare da Paul McCartney, ma come al solito servivano a confermare la regola. Forse la cronica carenza di bassisti dipendeva appunto dall'oscurità del lavoro che svolgevano... ... Gli piaceva suonare nelle band. Eri là, davanti a tutti, a guardare il prossimo dall'alto, non soltanto alla festa, ma a far succedere la festa; eri contemporaneamente quasi invisibile e assolutamente indispensabile.

Stephen King (da Incubi e deliri)